Email:
Password:
Non sei ancora iscritto? clicca qui
Iscriviti alla Newsletter:
ABBONAMENTI e RINNOVI  Critica TV Cerca nel sito:
Links   Chi Siamo  
Critica Sociale (anno 2014)
Storia e documenti di trent'anni (1980-2013)
Le pubblicazioni e i dibattiti
Le radici della democrazia e la Critica di Turati



AMBIENTE (45)
CRITICA SOCIALE (52)
CULTURA POLITICA (372)
DEMOCRAZIA (395)
DIRITTI UMANI (116)
ECONOMIA (254)
ENERGIA (74)
GEOPOLITICA (402)
POLITICHE SOCIALI (77)
SICUREZZA (291)
STORIA (98)
TERRORISMO (62)


Afghanistan (66)
Ahmadinejad (56)
Al-qaeda (29)
America (56)
Berlusconi (56)
Blair (61)
Brown (83)
Bush (131)
Cameron (31)
Casa Bianca (20)
Cina (141)
Clinton (71)
Comunismo (18)
Craxi (34)
Cremlino (33)
Crisi (88)
Egitto (19)
Elezioni (26)
Euro (24)
Europa (242)
Fed (16)
Francia (58)
Frattini (16)
G8 (17)
Gas (19)
Gaza (30)
Gazprom (24)
Georgia (40)
Germania (36)
Gran Bretagna (47)
Guerra Fredda (23)
Hamas (56)
Hezbollah (38)
India (42)
Iran (166)
Iraq (52)
Israele (148)
Italia (110)
Labour (58)
Libano (37)
Libia (21)
Londra (16)
Mccain (84)
Medio Oriente (82)
Mediterraneo (19)
Medvedev (49)
Merkel (35)
Miliband (24)
Mosca (31)
Napolitano (16)
Nato (61)
Netanyahu (26)
Nucleare (53)
Obama (240)
Occidente (60)
Olmert (18)
Onu (43)
Pace (20)
Pakistan (34)
Palestina (23)
Palestinesi (31)
Pci (22)
Pd (26)
Pechino (27)
Petrolio (35)
Psi (19)
Putin (109)
Recessione (32)
Repubblicano (16)
Rubriche (53)
Russia (179)
Sarkozy (130)
Sinistra (24)
Siria (49)
Socialismo (40)
Stati Uniti (189)
Stato (23)
Teheran (20)
Tory (22)
Tremonti (30)
Turati (24)
Turchia (30)
Ucraina (25)
Ue (81)
Unione Europea (37)
Usa (228)
Welfare (16)

   
 
 


SELEZIONE DELLA STAMPA ESTERA- 6 giugno

di Critica Sociale



(pagina 2)

... Yes: Urgency on Iran

Certo, un attacco alle centrali nucleari iraniane avrebbe effetti devastanti ma non peggiori di quelli che potrebbe causare l'atomica nelle mani di Ahmadinejad. Questo il messaggio che il premier israeliano ha lanciato dagli Stati Uniti. Sembra strano che il mondo civile di oggi sia costretto a scegliere tra due alternative così drammatiche. Eppure questa è la realtà, e sminuire il pericolo, come fanno alcuni, non serve a rimuoverlo.

Middle East Times

The ineffectual superpower

The ineffectual superpower

Bush in Medio Oriente è riuscito ad ottenere esattamente l'opposto di quello che la sua dottrina dell'interesse nazionale avrebbe voluto: ha rafforzato i nemici – Iran, Siria, Hezbollah, Hamas – ed ha costretto Israele a seguire la strada del dialogo là dove gli Usa sostengono lo scontro. L'obbiettivo – ragionevole - degli Usa era di riaffermare la propria egemonia come superpotenza globale. Ma l'irragionevole uso della forza, unito ad un'idea distorta del concetto di “potenza globale” hanno portato ad una grave perdita di influenza che mette in pericolo quella stabilità mondiale che avrebbe dovuto tutelare.

Medio Oriente
Al Jazeera
Zawahiri urges more Israel attacks

In un nuovo messaggio audio su Internet, il numero due di al-Qaeda, Ayman al-Zawahiri incoraggia i palestinesi a compiere attacchi contro Israele. “Gli attacchi kamikaze, dice tra l'altro il leader terrorista – sono il solo modo per reagire al blocco israeliano a Gaza.” Nel messaggio - diramato mercoledì, nell'anniversario della guerra arabo-israeliana del ‘67 - al-Zawahiri accusa di tradimento il presidente egiziano, Hosni Mubarak, che ha rifiutato di accogliere i profughi palestinesi.

Le Figaro
Sarkozy choisit l'union pour soutenir le Liban

Attesa per la visita in Libano del Presidente Sarkozy che incontrerà sabato Michel Sleiman. Sarkozy sarà accompagnato dal primo ministro, François Fillon, e da una delegazione composta dai leader dell'opposizione.

Le Figaro/AFP
Fatah et Hamas s'ouvrent au dialogue

Il movimento islamista Hamas accetta la proposta di dialogo offerta dal Presidente dell'Autorità palestinese, Mahmoud Abbas, per la riconciliazione nazionale e la cessazione delle ostilità che da un anno sono in corso nella Striscia di Gaza.

The Daily Star/AFP
Communist leader to join Sarkozy for Beirut visit

Marie-George Buffet, leader del Partito Comunista francese, ha annunciato di aver accettato l'invito di Nicolas Sarkozy, di unirsi alla delegazione che sabato farà visita a Beirut al neo eletto presidente libanese.

Europa/Russia
Der Spiegel
Russian President Medvedev Makes First Visit to Germany

Nikolai Svanidze, autore di una biografia su Dimitri Medvedev, traccia un'analisi della politica estera del nuovo Presidente russo, alla vigilia della visita in Germania – prima tappa di un tour europeo. Per Svanidze, che definisce Medvedev “un perfetto eu...



<< pagina precedente        pagina successiva >>