Email:
Password:
Non sei ancora iscritto? clicca qui
Iscriviti alla Newsletter:
ABBONAMENTI e RINNOVI  Critica TV Cerca nel sito:
Links   Chi Siamo  
Critica Sociale (anno 2014)
Storia e documenti di trent'anni (1980-2013)
Le pubblicazioni e i dibattiti
Le radici della democrazia e la Critica di Turati



AMBIENTE (45)
CRITICA SOCIALE (52)
CULTURA POLITICA (372)
DEMOCRAZIA (395)
DIRITTI UMANI (116)
ECONOMIA (254)
ENERGIA (74)
GEOPOLITICA (402)
POLITICHE SOCIALI (77)
SICUREZZA (291)
STORIA (98)
TERRORISMO (62)


Afghanistan (66)
Ahmadinejad (56)
Al-qaeda (29)
America (56)
Berlusconi (56)
Blair (61)
Brown (83)
Bush (131)
Cameron (31)
Casa Bianca (20)
Cina (141)
Clinton (71)
Comunismo (18)
Craxi (34)
Cremlino (33)
Crisi (88)
Egitto (19)
Elezioni (26)
Euro (24)
Europa (242)
Fed (16)
Francia (58)
Frattini (16)
G8 (17)
Gas (19)
Gaza (30)
Gazprom (24)
Georgia (40)
Germania (36)
Gran Bretagna (47)
Guerra Fredda (23)
Hamas (56)
Hezbollah (38)
India (42)
Iran (166)
Iraq (52)
Israele (148)
Italia (110)
Labour (58)
Libano (37)
Libia (21)
Londra (16)
Mccain (84)
Medio Oriente (82)
Mediterraneo (19)
Medvedev (49)
Merkel (35)
Miliband (24)
Mosca (31)
Napolitano (16)
Nato (61)
Netanyahu (26)
Nucleare (53)
Obama (240)
Occidente (60)
Olmert (18)
Onu (43)
Pace (20)
Pakistan (34)
Palestina (23)
Palestinesi (31)
Pci (22)
Pd (26)
Pdl (16)
Pechino (27)
Petrolio (35)
Psi (19)
Putin (109)
Recessione (32)
Repubblicano (16)
Rubriche (53)
Russia (179)
Sarkozy (130)
Sinistra (24)
Siria (49)
Socialismo (40)
Stati Uniti (189)
Stato (23)
Teheran (20)
Tory (22)
Tremonti (30)
Turati (24)
Turchia (30)
Ucraina (25)
Ue (81)
Unione Europea (37)
Usa (228)

   
Home Page  >>  Rivista >> Archivio >> 1996 >> Numero 1
 
 


1996,
Numero 1/2

UNA VIA DIRITTA

di Critica Sociale

Noi non vogliamo intimidire proprio nessuno. Al contrario noi vogliamo che la giustizia faccia il suo corso, colpendo quell'area di corruzione che ha inquinato anche la vita dei partiti. Noi vogliamo che la giustizia proceda in modo lineare nel pieno rispetto delle leggi, dei diritti dei cittadini, del senso di umanitÓ e di giustizia che appartiene alla nostra civiltÓ democratica. Leggiamo un corso di dichiarazioni polemiche che riguardano alcune affermazioni pubblicate in un corsivo dell'Avanti! Per lo pi¨ non si capisce di che cosa stanno parlando e in ogni caso non aiutano a risolvere nessun problema. Intervenendo in una disputa che non noi avevamo aperto, noi abbiamo semplicemente osservato che vi sono taluni aspetti per una parte dell'inchiesta milanese che non sono nÚ chiari nÚ convincenti, e che vi sono rapporti e relazioni connesse o ricongiungibili all'inchiesta che egualmente non sono nÚ chiare nÚ convincenti. E' materia che merita un approfondimento e noi per parte nostra ci siamo augurati che ci˛ possa avvenire sulla base dei fatti e nel modo pi¨ opportuno. Tutti hanno interesse che un'inchiesta tanto delicata e importante proceda per linee dirette e non a zigzag. Certi...