Email:
Password:
Non sei ancora iscritto? clicca qui
Iscriviti alla Newsletter:
ABBONAMENTI e RINNOVI  Critica TV Cerca nel sito:
Links   Chi Siamo  
Critica Sociale (anno 2014)
Storia e documenti di trent'anni (1980-2013)
Le pubblicazioni e i dibattiti
Le radici della democrazia e la Critica di Turati



AMBIENTE (45)
CRITICA SOCIALE (52)
CULTURA POLITICA (372)
DEMOCRAZIA (395)
DIRITTI UMANI (116)
ECONOMIA (254)
ENERGIA (74)
GEOPOLITICA (402)
POLITICHE SOCIALI (77)
SICUREZZA (291)
STORIA (98)
TERRORISMO (62)


Afghanistan (66)
Ahmadinejad (56)
Al-qaeda (29)
America (56)
Berlusconi (56)
Blair (61)
Brown (83)
Bush (131)
Cameron (31)
Casa Bianca (20)
Cina (141)
Clinton (71)
Comunismo (18)
Craxi (34)
Cremlino (33)
Crisi (88)
Egitto (19)
Elezioni (26)
Euro (24)
Europa (242)
Fed (16)
Francia (58)
Frattini (16)
G8 (17)
Gas (19)
Gaza (30)
Gazprom (24)
Georgia (40)
Germania (36)
Gran Bretagna (47)
Guerra Fredda (23)
Hamas (56)
Hezbollah (38)
India (42)
Iran (166)
Iraq (52)
Israele (148)
Italia (110)
Labour (58)
Libano (37)
Libia (21)
Mccain (84)
Medio Oriente (82)
Mediterraneo (19)
Medvedev (49)
Merkel (35)
Miliband (24)
Mosca (31)
Napolitano (16)
Nato (61)
Netanyahu (26)
Nucleare (53)
Obama (240)
Occidente (60)
Olmert (18)
Onu (43)
Pace (20)
Pakistan (34)
Palestina (23)
Palestinesi (31)
Pci (22)
Pd (26)
Pdl (16)
Pechino (27)
Petrolio (35)
Psi (19)
Putin (109)
Recessione (32)
Repubblicano (16)
Rubriche (53)
Russia (179)
Sarkozy (130)
Sinistra (24)
Siria (49)
Socialismo (40)
Stati Uniti (189)
Stato (23)
Teheran (20)
Tory (22)
Tremonti (30)
Turati (24)
Turchia (30)
Ucraina (25)
Ue (81)
Unione Europea (37)
Usa (228)
Welfare (16)

   
Home Page  >>  Rivista >> Archivio >> 1996 >> Numero 1
 
 


1996,
Numero 1/2

LE REGOLE IN EUROPA

di Critica Sociale

Non vi Ŕ nessuna normativa in campo fiscale a livello europeo, visto che le aliquote dell'Iva non sono ancora state armonizzate. Nella maggior parte dei Paesi della Cee, comunque, vige il principio della deducibilitÓ delle spese di sponsorizzazione, visto che sono considerate come spese generali. La fiscalitÓ delle sponsorizzazioni comporta due aspetti fondamentali: l'Iva e l'Imposta sul reddito per le societÓ. Vi Ŕ un terzo aspetto che riguarda le tasse che vengono riscosse alla conclusione del contratto di sponsorizzazione dagli organismi competenti. Questo esiste in Spagna e nel Regno Unito, ma non in Francia. Va precisato che vige il principio della deducibilitÓ delle spese di sponsorizzazione fatte dalle imprese sponsor. Ci˛ significa che nella maggior parte dei Paesi Cee, queste spese vengono considerate come delle spese generali nell'attivitÓ dell'impresa. La deducibilitÓ avviene in base al criterio di necessitÓ della spesa. Ad esempio, una piccola impresa non si potrebbe permettere di sponsorizzare una gara marittima a favore del suo direttore (questo Ŕ stato ritenuto eccessivo dalle autoritÓ francesi). Nel Regno Unito, vi sono tre livelli di fiscalitÓ: la riscossione dell'...