Email:
Password:
Non sei ancora iscritto? clicca qui
Iscriviti alla Newsletter:
ABBONAMENTI e RINNOVI  Critica TV Cerca nel sito:
Links   Chi Siamo  
Critica Sociale (anno 2014)
Storia e documenti di trent'anni (1980-2013)
Le pubblicazioni e i dibattiti
Le radici della democrazia e la Critica di Turati



AMBIENTE (45)
CRITICA SOCIALE (52)
CULTURA POLITICA (372)
DEMOCRAZIA (395)
DIRITTI UMANI (116)
ECONOMIA (254)
ENERGIA (74)
GEOPOLITICA (402)
POLITICHE SOCIALI (77)
SICUREZZA (291)
STORIA (98)
TERRORISMO (62)


Afghanistan (66)
Ahmadinejad (56)
Al-qaeda (29)
America (56)
Berlusconi (56)
Blair (61)
Brown (83)
Bush (131)
Cameron (31)
Casa Bianca (20)
Cina (141)
Clinton (71)
Comunismo (18)
Craxi (34)
Cremlino (33)
Crisi (88)
Egitto (19)
Elezioni (26)
Euro (24)
Europa (242)
Fed (16)
Francia (58)
Frattini (16)
G8 (17)
Gas (19)
Gaza (30)
Gazprom (24)
Georgia (40)
Germania (36)
Gran Bretagna (47)
Guerra Fredda (23)
Hamas (56)
Hezbollah (38)
India (42)
Iran (166)
Iraq (52)
Israele (148)
Italia (110)
Labour (58)
Libano (37)
Libia (21)
Mccain (84)
Medio Oriente (82)
Mediterraneo (19)
Medvedev (49)
Merkel (35)
Miliband (24)
Mosca (31)
Napolitano (16)
Nato (61)
Netanyahu (26)
Nucleare (53)
Obama (240)
Occidente (60)
Olmert (18)
Onu (43)
Pace (20)
Pakistan (34)
Palestina (23)
Palestinesi (31)
Pci (22)
Pd (26)
Pdl (16)
Pechino (27)
Petrolio (35)
Psi (19)
Putin (109)
Recessione (32)
Repubblicano (16)
Rubriche (53)
Russia (179)
Sarkozy (130)
Sinistra (24)
Siria (49)
Socialismo (40)
Stati Uniti (189)
Stato (23)
Teheran (20)
Tory (22)
Tremonti (30)
Turati (24)
Turchia (30)
Ucraina (25)
Ue (81)
Unione Europea (37)
Usa (228)
Welfare (16)

   
Home Page  >>  Rivista >> Archivio >> 1996 >> Numero 3
 
 


1996,
Numero 3/4

DAL MOVIMENTO SOCIALISTA LA NASCITA DEL SINDACATO

di Aldo Forbice

"Se si volge lo sguardo all'Italia agricola il fatto pi¨ saliente che si manifesta Ŕ la miserrima condizione materiale di un gran numero di lavoratori della terra in parecchie provincie, specialmente dell'alta e della bassa Italia. Pessime abitazioni, vitto malsano, acqua potabile putrida, salati derisori e per conseguenza pauperismo e malattie: questi sono i fatti che nessuno potrebbe negare. La pellagra, le febbri palustri che mietono tante vittime, le emigrazioni sussultorie verso regioni incognite pur di liberarsi da uno stato insopportabile, debbono aprir gli occhi a chicchessia". Questo giudizio, tratto dalla relazione della Commissione d'inchiesta, presieduta dall'onorevole Stefano Jacini, "fotografa" nel 1881 pi¨ di mille articoli e discorsi politici la condizione dei lavoratori italiani fra la fine dell'800 e l'inizio del '900. "I lavoratori giornalieri (obbligati a lavorare anche la domenica per una paga dalle sei alle dodici lire al mese e due minestre al giorno), col loro meschino salario in denaro, miserabile cibo e squallido alloggio, portano dipinta la povertÓ sui volti sparuti e fanno raccapricciare ogni anima bennata". Risparmiamo altre citazioni della rela...