Email:
Password:
Non sei ancora iscritto? clicca qui
Iscriviti alla Newsletter:
ABBONAMENTI e RINNOVI  Critica TV Cerca nel sito:
Links   Chi Siamo  
Critica Sociale (anno 2014)
Storia e documenti di trent'anni (1980-2013)
Le pubblicazioni e i dibattiti
Le radici della democrazia e la Critica di Turati



AMBIENTE (45)
CRITICA SOCIALE (52)
CULTURA POLITICA (372)
DEMOCRAZIA (395)
DIRITTI UMANI (116)
ECONOMIA (254)
ENERGIA (74)
GEOPOLITICA (402)
POLITICHE SOCIALI (77)
SICUREZZA (291)
STORIA (98)
TERRORISMO (62)


Afghanistan (66)
Ahmadinejad (56)
Al-qaeda (29)
America (56)
Berlusconi (56)
Blair (61)
Brown (83)
Bush (131)
Cameron (31)
Casa Bianca (20)
Cina (141)
Clinton (71)
Comunismo (18)
Craxi (34)
Cremlino (33)
Crisi (88)
Egitto (19)
Elezioni (26)
Euro (24)
Europa (242)
Fed (16)
Francia (58)
Frattini (16)
G8 (17)
Gas (19)
Gaza (30)
Gazprom (24)
Georgia (40)
Germania (36)
Gran Bretagna (47)
Guerra Fredda (23)
Hamas (56)
Hezbollah (38)
India (42)
Iran (166)
Iraq (52)
Israele (148)
Italia (110)
Labour (58)
Libano (37)
Libia (21)
Mccain (84)
Medio Oriente (82)
Mediterraneo (19)
Medvedev (49)
Merkel (35)
Miliband (24)
Mosca (31)
Napolitano (16)
Nato (61)
Netanyahu (26)
Nucleare (53)
Obama (240)
Occidente (60)
Olmert (18)
Onu (43)
Pace (20)
Pakistan (34)
Palestina (23)
Palestinesi (31)
Pci (22)
Pd (26)
Pdl (16)
Pechino (27)
Petrolio (35)
Psi (19)
Putin (109)
Recessione (32)
Repubblicano (16)
Rubriche (53)
Russia (179)
Sarkozy (130)
Sinistra (24)
Siria (49)
Socialismo (40)
Stati Uniti (189)
Stato (23)
Teheran (20)
Tory (22)
Tremonti (30)
Turati (24)
Turchia (30)
Ucraina (25)
Ue (81)
Unione Europea (37)
Usa (228)
Welfare (16)

   
Home Page  >>  Rivista >> Archivio >> 1996 >> Numero 5
 
 


1996,
Numero 5/6

TEMPO DI BILANCI IN TUTTI I PAESI

di Critica Sociale

Nel 1995, la produzione cinematografica italiana Ŕ stata pari a 75 film, toccando ancora una volta uno dei valori pi¨ bassi di tutta la sua storia. Rispetto al 1994, sono stati infatti prodotti ben 20 film in meno. Le coproduzioni sono state 15,9 in meno rispetto alle 24 dell'anno prima. Si Ŕ trattato del secondo anno consecutivo durante il quale la produzione nazionale Ŕ scesa al di sotto dei 100 film. Anche gli investimenti sono ovviamente diminuiti, passando dai complessivi 413 miliardi di lire del 1994, ai 237 miliardi di lire del 1995, con una flessione pari al 57%. In termini numerici, dagli oltre 98 milioni di biglietti venduti nel 1994, nel 1995 i biglietti venduti dovrebbero essere stati intorno ai 92 milioni, mentre il boxoffice passare dagli 823,7 miliardi di lire del 1994 ai poco pi¨ di 750 miliardi di lire del 1995. Riguardo le quote di mercato, i film italiani dovrebbero non essere andati oltre il 20%, rispetto al 23,7% del 1994, mentre i film statunitensi dovrebbero essere collocati oltre il 65%, rispetto al 61,4% del 1994. Durante lo stesso anno sono stati importati complessivamente 267 film: 179 statunitensi, 55 europei (oltre gli italiani), 33 provenienti dal rest...