Email:
Password:
Non sei ancora iscritto? clicca qui
Iscriviti alla Newsletter:
ABBONAMENTI e RINNOVI  Critica TV Cerca nel sito:
Links   Chi Siamo  
Critica Sociale (anno 2014)
Storia e documenti di trent'anni (1980-2013)
Le pubblicazioni e i dibattiti
Le radici della democrazia e la Critica di Turati



AMBIENTE (45)
CRITICA SOCIALE (52)
CULTURA POLITICA (372)
DEMOCRAZIA (395)
DIRITTI UMANI (116)
ECONOMIA (254)
ENERGIA (74)
GEOPOLITICA (402)
POLITICHE SOCIALI (77)
SICUREZZA (291)
STORIA (98)
TERRORISMO (62)


Afghanistan (66)
Ahmadinejad (56)
Al-qaeda (29)
America (56)
Berlusconi (56)
Blair (61)
Brown (83)
Bush (131)
Cameron (31)
Casa Bianca (20)
Cina (141)
Clinton (71)
Comunismo (18)
Craxi (34)
Cremlino (33)
Crisi (88)
Egitto (19)
Elezioni (26)
Euro (24)
Europa (242)
Fed (16)
Francia (58)
Frattini (16)
G8 (17)
Gas (19)
Gaza (30)
Gazprom (24)
Georgia (40)
Germania (36)
Gran Bretagna (47)
Guerra Fredda (23)
Hamas (56)
Hezbollah (38)
India (42)
Iran (166)
Iraq (52)
Israele (148)
Italia (110)
Labour (58)
Libano (37)
Libia (21)
Londra (16)
Mccain (84)
Medio Oriente (82)
Mediterraneo (19)
Medvedev (49)
Merkel (35)
Miliband (24)
Mosca (31)
Napolitano (16)
Nato (61)
Netanyahu (26)
Nucleare (53)
Obama (240)
Occidente (60)
Olmert (18)
Onu (43)
Pace (20)
Pakistan (34)
Palestina (23)
Palestinesi (31)
Pci (22)
Pd (26)
Pechino (27)
Petrolio (35)
Psi (19)
Putin (109)
Recessione (32)
Repubblicano (16)
Rubriche (53)
Russia (179)
Sarkozy (130)
Sinistra (24)
Siria (49)
Socialismo (40)
Stati Uniti (189)
Stato (23)
Teheran (20)
Tory (22)
Tremonti (30)
Turati (24)
Turchia (30)
Ucraina (25)
Ue (81)
Unione Europea (37)
Usa (228)
Welfare (16)

   
Home Page  >>  Rivista >> Archivio >> 1996 >> Numero 11
 
 


1996,
Numero 11

PER AIUTARE L'ITALIA

di Fabrizio Cicchitto

Alla Conferenza programmatica del ricostituendo Partito Socialista che si Ŕ svolta a Roma in preparazione del Congresso le relazioni hanno fondamentalmente riguardato tre temi: l'economia e l'Europa (P. Brunetta, M. Boniver, E Cicchitto), la rivoluzione telematica (E. Manca), la riforma istituzionale e la giustizia (M. Cacopardo, M. Patrono). Ci sono stati interventi di rilievo sia da parte di personalitÓ dell'area socialista (G. De Michelis, A. Landolfi), sia da parte di esponenti di Forza Italia (Tiziana Parenti e Marcello Pera), del Pds (C. Petruccioli, G. Vacca) e di corrente laicarepubblicana (P. Ungari). La Conferenza ha costituito un tentativo riuscito di mettere in evidenza che i socialisti autonomisti e riformisti che stanno lavorando per ricostituire il partito socialista non sono solo dei reduci o non hanno solo per "fissazione" il "golpe partiticomediaticogiudiziario", ma che intendono anche misurarsi con i drammatici problemi economici, sociali, istituzionali della societÓ italiana. Il ragionamento svolto nella conferenza ha avuto come punto di partenza la necessitÓ di un ingresso dell'Italia nell'Europa di Maastricht. Se l'Italia non riesce ad entrare subito in Eu...