Email:
Password:
Non sei ancora iscritto? clicca qui
Iscriviti alla Newsletter:
ABBONAMENTI e RINNOVI  Critica TV Cerca nel sito:
Links   Chi Siamo  
Critica Sociale (anno 2014)
Storia e documenti di trent'anni (1980-2013)
Le pubblicazioni e i dibattiti
Le radici della democrazia e la Critica di Turati



AMBIENTE (45)
CRITICA SOCIALE (52)
CULTURA POLITICA (372)
DEMOCRAZIA (395)
DIRITTI UMANI (116)
ECONOMIA (254)
ENERGIA (74)
GEOPOLITICA (402)
POLITICHE SOCIALI (77)
SICUREZZA (291)
STORIA (98)
TERRORISMO (62)


Afghanistan (66)
Ahmadinejad (56)
Al-qaeda (29)
America (56)
Berlusconi (56)
Blair (61)
Brown (83)
Bush (131)
Cameron (31)
Casa Bianca (20)
Cina (141)
Clinton (71)
Comunismo (18)
Craxi (34)
Cremlino (33)
Crisi (88)
Egitto (19)
Elezioni (26)
Euro (24)
Europa (242)
Fed (16)
Francia (58)
Frattini (16)
G8 (17)
Gas (19)
Gaza (30)
Gazprom (24)
Georgia (40)
Germania (36)
Gran Bretagna (47)
Guerra Fredda (23)
Hamas (56)
Hezbollah (38)
India (42)
Iran (166)
Iraq (52)
Israele (148)
Italia (110)
Labour (58)
Libano (37)
Libia (21)
Mccain (84)
Medio Oriente (82)
Mediterraneo (19)
Medvedev (49)
Merkel (35)
Miliband (24)
Mosca (31)
Napolitano (16)
Nato (61)
Netanyahu (26)
Nucleare (53)
Obama (240)
Occidente (60)
Olmert (18)
Onu (43)
Pace (20)
Pakistan (34)
Palestina (23)
Palestinesi (31)
Pci (22)
Pd (26)
Pdl (16)
Pechino (27)
Petrolio (35)
Psi (19)
Putin (109)
Recessione (32)
Repubblicano (16)
Rubriche (53)
Russia (179)
Sarkozy (130)
Sinistra (24)
Siria (49)
Socialismo (40)
Stati Uniti (189)
Stato (23)
Teheran (20)
Tory (22)
Tremonti (30)
Turati (24)
Turchia (30)
Ucraina (25)
Ue (81)
Unione Europea (37)
Usa (228)
Welfare (16)

   
Home Page  >>  Rivista >> Archivio >> 1996 >> Numero 12
 
 


1996,
Numero 12

RIFARE L'ITALIA. I LAVORI DEL CONGRESSO DEL NUOVO PARTITO SOCIALISTA

di Critica Sociale

Questo numero di Critica Sociale Ŕ interamente dedicato ai lavori del Congresso di rinascita del Partito Socialista svoltosi a Roma il 30 novembre e 1 dicembre scorsi, in vista di una conferenza programmatica allargata alle altre componenti del movimento socialista per favorire nuovi passi avanti nel processo di ricomposizione della diaspora, il Partito Socialista avrÓ una struttura federativa che consentirÓ il progressivo associarsi dei nuclei socialisti ancora presenti nel Paese, spesso attivi in forme di circoli culturali, club, riviste e giornali, comitati locali promotori delle liste elettorali del '96. Una realtÓ sommersa, instabile che ha cercato di sopravvivere con continue metamorfosi ma senza perdere il senso della propria identitÓ. Il prossimo banco di prova per la riorganizzazione del movimento socialista sarÓ costituito dalle scadenze elettorali per il rinnovo delle amministrazioni comunali dei principali capoluoghi italiani (in primavera, se non c'Ŕ raccorpamento con le altre elezioni previste a novembre, si voterÓ a Milano). Ma dagli elettori le liste unitarie dei socialisti potranno riscuotere un qualche consenso solo se sapranno andare oltre la salvaguardia di una ...