Email:
Password:
Non sei ancora iscritto? clicca qui
Iscriviti alla Newsletter:
ABBONAMENTI e RINNOVI  Critica TV Cerca nel sito:
Links   Chi Siamo  
Critica Sociale (anno 2014)
Storia e documenti di trent'anni (1980-2013)
Le pubblicazioni e i dibattiti
Le radici della democrazia e la Critica di Turati



AMBIENTE (45)
CRITICA SOCIALE (52)
CULTURA POLITICA (372)
DEMOCRAZIA (395)
DIRITTI UMANI (116)
ECONOMIA (254)
ENERGIA (74)
GEOPOLITICA (402)
POLITICHE SOCIALI (77)
SICUREZZA (291)
STORIA (98)
TERRORISMO (62)


Afghanistan (66)
Ahmadinejad (56)
Al-qaeda (29)
America (56)
Berlusconi (56)
Blair (61)
Brown (83)
Bush (131)
Cameron (31)
Casa Bianca (20)
Cina (141)
Clinton (71)
Comunismo (18)
Craxi (34)
Cremlino (33)
Crisi (88)
Egitto (19)
Elezioni (26)
Euro (24)
Europa (242)
Fed (16)
Francia (58)
Frattini (16)
G8 (17)
Gas (19)
Gaza (30)
Gazprom (24)
Georgia (40)
Germania (36)
Gran Bretagna (47)
Guerra Fredda (23)
Hamas (56)
Hezbollah (38)
India (42)
Iran (166)
Iraq (52)
Israele (148)
Italia (110)
Labour (58)
Libano (37)
Libia (21)
Mccain (84)
Medio Oriente (82)
Mediterraneo (19)
Medvedev (49)
Merkel (35)
Miliband (24)
Mosca (31)
Napolitano (16)
Nato (61)
Netanyahu (26)
Nucleare (53)
Obama (240)
Occidente (60)
Olmert (18)
Onu (43)
Pace (20)
Pakistan (34)
Palestina (23)
Palestinesi (31)
Pci (22)
Pd (26)
Pdl (16)
Pechino (27)
Petrolio (35)
Psi (19)
Putin (109)
Recessione (32)
Repubblicano (16)
Rubriche (53)
Russia (179)
Sarkozy (130)
Sinistra (24)
Siria (49)
Socialismo (40)
Stati Uniti (189)
Stato (23)
Teheran (20)
Tory (22)
Tremonti (30)
Turati (24)
Turchia (30)
Ucraina (25)
Ue (81)
Unione Europea (37)
Usa (228)
Welfare (16)

   
 


 

Logo cid _44
 
La rottura tra PSI e PCI di fronte alla Rivoluzione Ungherese

di aa.vv.
Editore: Critica Sociale
2007
Prezzo: 18,00 €
iproporre a 50 anni di distanza le vicende della ‘rivoluzione ungherese' del 1956 contro l'oppressivo regime comunista di Rakosy non ha per noi un valore celebrativo, ma un sensopolitico. Quei ‘fatti' (come vennero definiti) hanno lasciato un indelebile segno negativo nella storia del ‘socialismo reale'. Furono profetiche le parole di Amintore Fanfani nel discorso parlamentare tenuto dopo l' invasione sovietica del 4 novembre: “…verrà il giorno in cui sarà palese che nella recente tragedia magiara la ribellione delle vittime e l'apparente trionfo dell'oppressore hanno segnato il primo declino di un sistema innaturale e inumano…”.
I drammatici eventi di Budapest, molto più del ‘rapporto Kru...
Leggi la scheda completa >>
(con contenuti extra)
 
a cura di Gennaro Acquaviva

di Bettino Craxi
Editore: Laterza - Collana della Fondazione Camera dei Deputati
2007

Nel settimo anniversario della scomparsa di Bettino Craxi, la Fondazione della Camera dei Deputati ne raccoglie i principalio interventi parlamentari, sia come segretario del PSI che nella funzione di Presidente del Consiglio assolta nel quadriennio 1983 - 87.
Viene così documentata una lunga e appassionata battaglia politica realizzata da un leader che considerò sempre le aule parlamentari luogo centrale e privilegiatyo del confronto politico.

Di seguito un intervento di Gennaro Acquaviva ("Per lui non ci furono nè giustizia, nè pietà")e il primo discorso da parlamentare pronunciato da Craxi alla Camera il 19 novembre 1969. 

Leggi la scheda completa >>
(con contenuti extra)
 
Delitto e questione sociale

di Filippo Turati
Editore: Critica Sociale & Mb publishing
2004
Prezzo: 12,00 €

Un testo Classico del socialismo giuridico.

Scritto dal giovane avvocato venticinquenne, Filippo Turati,  e ritrovato dopo anni di oblio.

Studiato e discusso da dodici detenuti nel carcere di Opera (Milano) in un seminario tenuto dalla Critica Sociale, questo libro è un “colloquio” tra i Turati e i reclusi sulla inutilità della repressione penale per estirpare il delitto.

La compresenza del bene e del male in ciascun individuo - si afferma nel ...

Leggi la scheda completa >>
(con contenuti extra)
 
Seminario storico per il Bicentenario della morte

di Salvo Mastellone e altri
Editore: Critica Sociale
2005
Prezzo: 8,00 €

Dopo la sconfitta del comunismo e l'allargamento dell'Europa ad Est, il Bicentenario della nascita di Giuseppe Mazzini si celebra nel segno della rivincita del grande Profeta deella Democrazia e del Socialismo europei.

Il tema della Democrazia in Europa torna ad essere attuale dopo i referendum popolari di Francia e Olanda.

Il confronto in corso è tra due visioni dell'Europa: una visione oligarchica della Ue, legata alle lobbies e alle elites del passato; un' Europa sociale proiettata al futuro e nel mondo, un' Europa dei cittadini e una libera Associazione delle Nazioni.

Le Celebrazioni del Bicentenario di Giuseppe Mazzini offrono lo spunto per ritrovare nei principi democratici dcell'Autogoverno e della libera Associazione tra le Nazioni la strada maestra per costruire la nuova Europa.<...

Leggi la scheda completa >>
(con contenuti extra)
 
Vol. I (dall'Unità al fascismo) - Vol. II (dal fascismo ad oggi)

di Gianni Silei
Editore: Piero Lacaita
2003
Prezzo: 35,00 €
 

Quali sono le origini dello Stato sociale italiano contemporaneo? Attraverso quali fasi evolutive si è giunti all'attuale sistema di produzione sociale? Quali le linee di tendenza future?

Partendo da un concetto di Stato sociale che comprende oltre alle politiche previdenziale, assistenziali e sanitarie anche l'istruzione, la sanità e il cosiddetto terzo settore, questo volume intende fornire alcune chiavi di lettura a questi e ad altri interrogativi.

Tutto questo fondendo un aspetto interpretativo e di ricostruzione dei contenuti dei principali provvedimenti varati nel corso delle varie fasi storiche con un ampia e diversificata raccolta documentaria, strutturata come una sezione antologica, inerente...

Leggi la scheda completa >>
(con contenuti extra)