Email:
Password:
Non sei ancora iscritto? clicca qui
Iscriviti alla Newsletter:
ABBONAMENTI e RINNOVI  Critica TV Cerca nel sito:
Links   Chi Siamo  
Critica Sociale (anno 2014)
Storia e documenti di trent'anni (1980-2013)
Le pubblicazioni e i dibattiti
Le radici della democrazia e la Critica di Turati



AMBIENTE (45)
CRITICA SOCIALE (52)
CULTURA POLITICA (372)
DEMOCRAZIA (395)
DIRITTI UMANI (116)
ECONOMIA (254)
ENERGIA (74)
GEOPOLITICA (402)
POLITICHE SOCIALI (77)
SICUREZZA (291)
STORIA (98)
TERRORISMO (62)


Afghanistan (66)
Ahmadinejad (56)
Al-qaeda (29)
America (56)
Berlusconi (56)
Blair (61)
Brown (83)
Bush (131)
Cameron (31)
Casa Bianca (20)
Cina (141)
Clinton (71)
Comunismo (18)
Craxi (34)
Cremlino (33)
Crisi (88)
Egitto (19)
Elezioni (26)
Euro (24)
Europa (242)
Fed (16)
Francia (58)
Frattini (16)
G8 (17)
Gas (19)
Gaza (30)
Gazprom (24)
Georgia (40)
Germania (36)
Gran Bretagna (47)
Guerra Fredda (23)
Hamas (56)
Hezbollah (38)
India (42)
Iran (166)
Iraq (52)
Israele (148)
Italia (110)
Labour (58)
Libano (37)
Libia (21)
Londra (16)
Mccain (84)
Medio Oriente (82)
Mediterraneo (19)
Medvedev (49)
Merkel (35)
Miliband (24)
Mosca (31)
Napolitano (16)
Nato (61)
Netanyahu (26)
Nucleare (53)
Obama (240)
Occidente (60)
Olmert (18)
Onu (43)
Pace (20)
Pakistan (34)
Palestina (23)
Palestinesi (31)
Pci (22)
Pd (26)
Pdl (16)
Pechino (27)
Petrolio (35)
Psi (19)
Putin (109)
Recessione (32)
Repubblicano (16)
Rubriche (53)
Russia (179)
Sarkozy (130)
Sinistra (24)
Siria (49)
Socialismo (40)
Stati Uniti (189)
Stato (23)
Teheran (20)
Tory (22)
Tremonti (30)
Turati (24)
Turchia (30)
Ucraina (25)
Ue (81)
Unione Europea (37)
Usa (228)

   
Home Page  >>  Rivista >> Archivio >> 2001 >> Numero 12
 
 


2001,
Numero 12

UN ORIZZONTE DEMOCRATICO

di Claudio Martelli

Pi¨ che un ringraziamento noi dobbiamo assumere un impegno che Ŕ quello di sviluppare un lavoro comune che per la veritÓ Ŕ giÓ cominciato e di cui nessuno che vi partecipa da laborioso socialista, intento a ricucire i fili spezzati della nostra storia, nessuno pu˛ pretendere il monopolio, neppure quelli che si presentano come vestali dell'unitÓ e che forse farebbero bene a cominciare a praticarla un po' in casa l'unitÓ, perchÚ non si fa l'unitÓ fra socialisti litigando fra fratelli. Il TG1, dei servizi che ha dedicato ai due congressi, ha segnalato in un commento molto stringato per la veritÓ , come quello che si svolge all'Ergife sia un congresso tutto giÓ scontato, al di lÓ di ogni altra considerazione, piaccia o non piacca a noi non piace, lÓ politica non c'Ŕ il TG1 ha detto: "questo qui al Midas e al Summit Ŕ il luogo della politica socialista". Siamo un frammento di una grande storia grande che ci precede e che noi vorremmo contribuire a far riprendere come quel fiume maestoso di cui parlava Spadolini a proposito del socialismo italiano. Un fiume maestoso che si Ŕ nutrito nella sua storia di tanti affluenti e si Ŕ talvolta anche amaremente diviso in tanti rivoli. Penso c...