Email:
Password:
Non sei ancora iscritto? clicca qui
Iscriviti alla Newsletter:
ABBONAMENTI e RINNOVI  Critica TV Cerca nel sito:
Links   Chi Siamo  
Critica Sociale (anno 2014)
Storia e documenti di trent'anni (1980-2013)
Le pubblicazioni e i dibattiti
Le radici della democrazia e la Critica di Turati



AMBIENTE (45)
CRITICA SOCIALE (52)
CULTURA POLITICA (372)
DEMOCRAZIA (395)
DIRITTI UMANI (116)
ECONOMIA (254)
ENERGIA (74)
GEOPOLITICA (402)
POLITICHE SOCIALI (77)
SICUREZZA (291)
STORIA (98)
TERRORISMO (62)


Afghanistan (66)
Ahmadinejad (56)
Al-qaeda (29)
America (56)
Berlusconi (56)
Blair (61)
Brown (83)
Bush (131)
Cameron (31)
Casa Bianca (20)
Cina (141)
Clinton (71)
Comunismo (18)
Craxi (34)
Cremlino (33)
Crisi (88)
Egitto (19)
Elezioni (26)
Euro (24)
Europa (242)
Fed (16)
Francia (58)
Frattini (16)
G8 (17)
Gas (19)
Gaza (30)
Gazprom (24)
Georgia (40)
Germania (36)
Gran Bretagna (47)
Guerra Fredda (23)
Hamas (56)
Hezbollah (38)
India (42)
Iran (166)
Iraq (52)
Israele (148)
Italia (110)
Labour (58)
Libano (37)
Libia (21)
Londra (16)
Mccain (84)
Medio Oriente (82)
Mediterraneo (19)
Medvedev (49)
Merkel (35)
Miliband (24)
Mosca (31)
Napolitano (16)
Nato (61)
Netanyahu (26)
Nucleare (53)
Obama (240)
Occidente (60)
Olmert (18)
Onu (43)
Pace (20)
Pakistan (34)
Palestina (23)
Palestinesi (31)
Pci (22)
Pd (26)
Pdl (16)
Pechino (27)
Petrolio (35)
Psi (19)
Putin (109)
Recessione (32)
Repubblicano (16)
Rubriche (53)
Russia (179)
Sarkozy (130)
Sinistra (24)
Siria (49)
Socialismo (40)
Stati Uniti (189)
Stato (23)
Teheran (20)
Tory (22)
Tremonti (30)
Turati (24)
Turchia (30)
Ucraina (25)
Ue (81)
Unione Europea (37)
Usa (228)

   
Home Page  >>  Rivista >> Archivio >> 2001 >> Numero 8
 
 


2001,
Numero 8

UN NUOVO SCHIAVISMO

di Vittorio Valenza

Alcuni sostengono che "gli immigrati sono inevitabili perché gli italiani non fanno abbastanza figli". Ma l'Italia non è spopolata, ha ben 191 abitanti per chilometro quadrato. In Europa, siamo superati solo dall'Olanda (360), Belgio (333), Regno Unito (241) e Germania (230). Ha buone ragioni Giovanni Sartori nel qualificare questa argomentazione come "assurdità". La teoria demografica fa il paio con quella esposta da monsignor Elvio Damoli, direttore della Caritas: "Gli immigrati, da qualsiasi paese arrivino, sono portatori di novità e con le loro capacità possono ravvivare e rinnovare le nostre, a volte, assopite potenzialità". Entrambe sono, infatti, in sintonia con la mistica del "tramonto dell'Occidente". "La seconda assurdità, o meglio tesi capziosa, è che gli immigrati ci occorrono per pagare le pensioni. Senza "pareggio demografico" ci chiedono Amato e Mancino le pensioni chi le paga?" La domanda retorica è posta da Sartori e, quindi, riportiamo anche la sua risposta: "E se non ci saranno soldi per pagare le pensioni, perché non cominciare a pensionare meno, ad alzare l'età di pensione? Senza contare che se le economie occidentali tirassero davvero, forse le ...