Email:
Password:
Non sei ancora iscritto? clicca qui
Iscriviti alla Newsletter:
ABBONAMENTI e RINNOVI  Critica TV Cerca nel sito:
Links   Chi Siamo  
Critica Sociale (anno 2014)
Storia e documenti di trent'anni (1980-2013)
Le pubblicazioni e i dibattiti
Le radici della democrazia e la Critica di Turati



AMBIENTE (45)
CRITICA SOCIALE (52)
CULTURA POLITICA (372)
DEMOCRAZIA (395)
DIRITTI UMANI (116)
ECONOMIA (254)
ENERGIA (74)
GEOPOLITICA (402)
POLITICHE SOCIALI (77)
SICUREZZA (291)
STORIA (98)
TERRORISMO (62)


Afghanistan (66)
Ahmadinejad (56)
Al-qaeda (29)
America (56)
Berlusconi (56)
Blair (61)
Brown (83)
Bush (131)
Cameron (31)
Casa Bianca (20)
Cina (141)
Clinton (71)
Comunismo (18)
Craxi (34)
Cremlino (33)
Crisi (88)
Egitto (19)
Elezioni (26)
Euro (24)
Europa (242)
Fed (16)
Francia (58)
Frattini (16)
G8 (17)
Gas (19)
Gaza (30)
Gazprom (24)
Georgia (40)
Germania (36)
Gran Bretagna (47)
Guerra Fredda (23)
Hamas (56)
Hezbollah (38)
India (42)
Iran (166)
Iraq (52)
Israele (148)
Italia (110)
Labour (58)
Libano (37)
Libia (21)
Londra (16)
Mccain (84)
Medio Oriente (82)
Mediterraneo (19)
Medvedev (49)
Merkel (35)
Miliband (24)
Mosca (31)
Napolitano (16)
Nato (61)
Netanyahu (26)
Nucleare (53)
Obama (240)
Occidente (60)
Olmert (18)
Onu (43)
Pace (20)
Pakistan (34)
Palestina (23)
Palestinesi (31)
Pci (22)
Pd (26)
Pdl (16)
Pechino (27)
Petrolio (35)
Psi (19)
Putin (109)
Recessione (32)
Repubblicano (16)
Rubriche (53)
Russia (179)
Sarkozy (130)
Sinistra (24)
Siria (49)
Socialismo (40)
Stati Uniti (189)
Stato (23)
Teheran (20)
Tory (22)
Tremonti (30)
Turati (24)
Turchia (30)
Ucraina (25)
Ue (81)
Unione Europea (37)
Usa (228)

   
Home Page  >>  Rivista >> Archivio >> 2001 >> Numero 7
 
 


2001,
Numero 7

DE MICHELIS LA MINORANZA CHE SI FA PREPOTENZA

di Critica Sociale

Venerd́ 20 luglio 2001 si è riunita presso la Sala Refettorio di Palazzo S. Macuto, l'Assemblea dei Coordinatori Regionali e Provinciali del Nuovo PSI per iniziativa del Comitato di Presidenza. Al termine dei lavori l'Assemblea dei Coordinatori Regionali e Provinciali del Nuovo PSI, come già il Consiglio Nazionale, ha approvato la condotta tenuta dai compagni Craxi, Martelli e Spano e dalla maggioranza della Commissione Verifica Poteri a tutela dell'autonomia, dell'unità e della democrazia interna, esclude la partecipazione del Nuovo PSI al governo Berlusconi assicurando l'impegno delle strutture periferiche nella grande maggioranza dei compagni a garantire la continuità e il rinnovamento dell'azione del Nuovo PSI attraverso il Congresso convocato per il 30 novembre, 1 e 2 dicembre 2001. "L'Assemblea fa proprie le norme per il tesseramento e avvia la campagna di adesione 2001 e invita i compagni Craxi, Martelli e Spano recita il documento conclusivo a compiere ogni sforzo sul piano politico e legale per tutelare il nome ed il simbolo del Partito da ogni abuso e da ogni usurpazione. L'Assemblea ritiene che nella fase precongressuale la Commissione Verifica Poteri debba continuare...