Email:
Password:
Non sei ancora iscritto? clicca qui
Iscriviti alla Newsletter:
ABBONAMENTI e RINNOVI  Critica TV Cerca nel sito:
Links   Chi Siamo  
Critica Sociale (anno 2014)
Storia e documenti di trent'anni (1980-2013)
Le pubblicazioni e i dibattiti
Le radici della democrazia e la Critica di Turati



AMBIENTE (45)
CRITICA SOCIALE (52)
CULTURA POLITICA (372)
DEMOCRAZIA (395)
DIRITTI UMANI (116)
ECONOMIA (254)
ENERGIA (74)
GEOPOLITICA (402)
POLITICHE SOCIALI (77)
SICUREZZA (291)
STORIA (98)
TERRORISMO (62)


Afghanistan (66)
Ahmadinejad (56)
Al-qaeda (29)
America (56)
Berlusconi (56)
Blair (61)
Brown (83)
Bush (131)
Cameron (31)
Casa Bianca (20)
Cina (141)
Clinton (71)
Comunismo (18)
Craxi (34)
Cremlino (33)
Crisi (88)
Egitto (19)
Elezioni (26)
Euro (24)
Europa (242)
Fed (16)
Francia (58)
Frattini (16)
G8 (17)
Gas (19)
Gaza (30)
Gazprom (24)
Georgia (40)
Germania (36)
Gran Bretagna (47)
Guerra Fredda (23)
Hamas (56)
Hezbollah (38)
India (42)
Iran (166)
Iraq (52)
Israele (148)
Italia (110)
Labour (58)
Libano (37)
Libia (21)
Londra (16)
Mccain (84)
Medio Oriente (82)
Mediterraneo (19)
Medvedev (49)
Merkel (35)
Miliband (24)
Mosca (31)
Napolitano (16)
Nato (61)
Netanyahu (26)
Nucleare (53)
Obama (240)
Occidente (60)
Olmert (18)
Onu (43)
Pace (20)
Pakistan (34)
Palestina (23)
Palestinesi (31)
Pci (22)
Pd (26)
Pdl (16)
Pechino (27)
Petrolio (35)
Psi (19)
Putin (109)
Recessione (32)
Repubblicano (16)
Rubriche (53)
Russia (179)
Sarkozy (130)
Sinistra (24)
Siria (49)
Socialismo (40)
Stati Uniti (189)
Stato (23)
Teheran (20)
Tory (22)
Tremonti (30)
Turati (24)
Turchia (30)
Ucraina (25)
Ue (81)
Unione Europea (37)
Usa (228)

   
Home Page  >>  Rivista >> Archivio >> 2001 >> Numero 2
 
 


2001,
Numero 2/3

UN DIBATTITO DA RIAPRIRE

di Carlo Tognoli

Sono da tempo convinto, e non sono il solo, che i problemi di Milano debbano essere affrontati nella scala regionaleDalle scelte urbanistiche alla programmazione delle infrastrutture del trasporto e della comunicazione, a quelle cosiddette immateriali dell'istruzione e del sapere, bisogna operare tenendo conto delle dimen sioni reali dell'area milaneseLa vera area urbana milanese non è costituita dalla città più il suo 'hinterland' ? non è solo l'area metro politana come l'abbiamo vista negli anni '50 e '60E' il complesso, di città complementari fra loro, che si è consolidato nel tempo: Novara, Varese, Como, Lecco, Bergamo, Lodi, Pavia, Milano, Piacenza, per rimanere alla prima cerchia, ciascuna con la propria storia e la propria identità, economica e sociale E c'è chi sostiene che quasi tutta la Regione, com prendendo anche altre province, ha le caratteristi che di un'unica area urbana policentricaLa città policentrica milanese lombarda è una realtà di cui tuttavia non c'è diffusa consapevolezzaSi tratta di un policentrismo vero, nel quale la com plementarietà e l'armonia tra i diversi poli ha evitato il formarsi di una megalopoliSi può dire che questa grande area urbana è il pro ...