Email:
Password:
Non sei ancora iscritto? clicca qui
Iscriviti alla Newsletter:
ABBONAMENTI e RINNOVI  Critica TV Cerca nel sito:
Links   Chi Siamo  
Critica Sociale (anno 2014)
Storia e documenti di trent'anni (1980-2013)
Le pubblicazioni e i dibattiti
Le radici della democrazia e la Critica di Turati



AMBIENTE (45)
CRITICA SOCIALE (52)
CULTURA POLITICA (372)
DEMOCRAZIA (395)
DIRITTI UMANI (116)
ECONOMIA (254)
ENERGIA (74)
GEOPOLITICA (402)
POLITICHE SOCIALI (77)
SICUREZZA (291)
STORIA (98)
TERRORISMO (62)


Afghanistan (66)
Ahmadinejad (56)
Al-qaeda (29)
America (56)
Berlusconi (56)
Blair (61)
Brown (83)
Bush (131)
Cameron (31)
Casa Bianca (20)
Cina (141)
Clinton (71)
Comunismo (18)
Craxi (34)
Cremlino (33)
Crisi (88)
Egitto (19)
Elezioni (26)
Euro (24)
Europa (242)
Fed (16)
Francia (58)
Frattini (16)
G8 (17)
Gas (19)
Gaza (30)
Gazprom (24)
Georgia (40)
Germania (36)
Gran Bretagna (47)
Guerra Fredda (23)
Hamas (56)
Hezbollah (38)
India (42)
Iran (166)
Iraq (52)
Israele (148)
Italia (110)
Labour (58)
Libano (37)
Libia (21)
Mccain (84)
Medio Oriente (82)
Mediterraneo (19)
Medvedev (49)
Merkel (35)
Miliband (24)
Mosca (31)
Napolitano (16)
Nato (61)
Netanyahu (26)
Nucleare (53)
Obama (240)
Occidente (60)
Olmert (18)
Onu (43)
Pace (20)
Pakistan (34)
Palestina (23)
Palestinesi (31)
Pci (22)
Pd (26)
Pdl (16)
Pechino (27)
Petrolio (35)
Psi (19)
Putin (109)
Recessione (32)
Repubblicano (16)
Rubriche (53)
Russia (179)
Sarkozy (130)
Sinistra (24)
Siria (49)
Socialismo (40)
Stati Uniti (189)
Stato (23)
Teheran (20)
Tory (22)
Tremonti (30)
Turati (24)
Turchia (30)
Ucraina (25)
Ue (81)
Unione Europea (37)
Usa (228)
Welfare (16)

   
Home Page  >> 
 
 

Critica Sociale - Newsletter
Condividi su Facebook Condividi su Twitter CriticaTV
Archivio Storico: la collezione di Turati 1891-1926 (per Abbonati)
Archivio Newsletter: leggi tutte le newsletter
I trend globali
foto Grandi manovre in Medio Oriente, tensioni nelle piazze finanziarie
POLITICA INTERNAZIONALE.
LE PREVISIONI DI STRATFOR


Nell'imminenza del vertice europeo convocato per discutere del nuovo piano di salvataggio greco, ma anche per rinsaldare la coesione dell'Unione di fronte all'aggressione della Speculazione all'euro, gli analisti di Stratfor si cimentano nell'assai complicata arte della previsione. Come ogni trimestre, il think tank statunitense propone il "forecast" internazionale relativo ai mesi a venire. Un'analisi generale ma non banale che spazia nei principali teatri geopolitici, con una particolare attenzione all'annunciato ritiro statunitense dall'Afghanistan, alle imminenti lotte egemoniche nel "nuovo" Medio Oriente e al continuo attivismo della Russia, dall'Asia all'Europa. Sullo sfondo l'instabile situazione finanziaria che, alla vigilia del vertice Ue e mentre negli Usa sono in pieno svolgimento i negoziati per evitare uno storico default, solleva più di una perplessità sul futuro dell'economia occidentale. Cambiando quadrante geopolitico, Stratfor guarda con preoccupazione alle difficoltà della Cina, costretta a lottare simultaneamente con una pesante inflazione e con una crescita che sta rallentando rispetto ai ritmi impressionanti del passato. Proprio al passato della Repubblica Popolare è dedicato un interessante contributo di Fernando Mezzetti, ex corrispondente da Pechino, che propone una rivisitazione delle vicende e dei personaggi che più hanno influenzato l'ascesa cinese.


Incontro con Fernando Mezzetti
DA MAO A DENG, L'ASCESA CINESE NEL MONDO

Critica Sociale, luglio 2011,

Incontriamo Fernando Mezzetti nel centro di Milano, in una elegante sala antica messa a disposizione dalla Casa Editrice Ares. Corrispondente da Pechino (1980-83) e da Mosca (1983-87) per “Il Giornale” e inviato a Tokyo per “La Stampa”, Mezzetti è un testimone privilegiato dell’evoluzione della politica interna ed estera della Cina contemporanea. Accedere per un paio d’ore al suo prezioso bagaglio di informazioni è l’occasione per ripercorrere gli avvenimenti e conoscere meglio i personaggi che hanno segnato l’evoluzione politica del grande paese asiatico dopo la proclamazione della Repubblica Popolare nel 1949. Da bravo cronista, Mezzetti non si limita citare e analizzare i fatti più rilevanti, ma rivela episodi poco conosciuti, e solo in apparenza secondari, che aiutano a comprendere il funzionamento del sistema di potere cinese e che evidenziano l’abilità con cui alcune personalità preminenti (Mao Zedong e Deng Xiaoping) sono state in grado di muoversi e dominare quello stesso sistema.


www.criticasociale.net - iscriviti online agli aggiornamenti
CRITICA SOCIALE
Rivista fondata nel 1891 da Filippo Turati
Alto Patronato della Presidenza della Repubblica

Direttore responsabile: Stefano Carluccio

Reg. Tribunale di Milano n. 646 del 8 ottobre 1948
edizione online al n. 537 del 15 ottobre 1994

Editore
Biblioteca di Critica Sociale e Avanti!
Centro Internazionale di Brera
via Marco Formentini 20121 - Milano