Email:
Password:
Non sei ancora iscritto? clicca qui
Iscriviti alla Newsletter:
ABBONAMENTI e RINNOVI  Critica TV Cerca nel sito:
Links   Chi Siamo  
Critica Sociale (anno 2014)
Storia e documenti di trent'anni (1980-2013)
Le pubblicazioni e i dibattiti
Le radici della democrazia e la Critica di Turati



AMBIENTE (45)
CRITICA SOCIALE (52)
CULTURA POLITICA (372)
DEMOCRAZIA (395)
DIRITTI UMANI (116)
ECONOMIA (254)
ENERGIA (74)
GEOPOLITICA (402)
POLITICHE SOCIALI (77)
SICUREZZA (291)
STORIA (98)
TERRORISMO (62)


Afghanistan (66)
Ahmadinejad (56)
Al-qaeda (29)
America (56)
Berlusconi (56)
Blair (61)
Brown (83)
Bush (131)
Cameron (31)
Casa Bianca (20)
Cina (141)
Clinton (71)
Comunismo (18)
Craxi (34)
Cremlino (33)
Crisi (88)
Egitto (19)
Elezioni (26)
Euro (24)
Europa (242)
Fed (16)
Francia (58)
Frattini (16)
G8 (17)
Gas (19)
Gaza (30)
Gazprom (24)
Georgia (40)
Germania (36)
Gran Bretagna (47)
Guerra Fredda (23)
Hamas (56)
Hezbollah (38)
India (42)
Iran (166)
Iraq (52)
Israele (148)
Italia (110)
Labour (58)
Libano (37)
Libia (21)
Mccain (84)
Medio Oriente (82)
Mediterraneo (19)
Medvedev (49)
Merkel (35)
Miliband (24)
Mosca (31)
Napolitano (16)
Nato (61)
Netanyahu (26)
Nucleare (53)
Obama (240)
Occidente (60)
Olmert (18)
Onu (43)
Pace (20)
Pakistan (34)
Palestina (23)
Palestinesi (31)
Pci (22)
Pd (26)
Pdl (16)
Pechino (27)
Petrolio (35)
Psi (19)
Putin (109)
Recessione (32)
Repubblicano (16)
Rubriche (53)
Russia (179)
Sarkozy (130)
Sinistra (24)
Siria (49)
Socialismo (40)
Stati Uniti (189)
Stato (23)
Teheran (20)
Tory (22)
Tremonti (30)
Turati (24)
Turchia (30)
Ucraina (25)
Ue (81)
Unione Europea (37)
Usa (228)
Welfare (16)

   
Home Page  >>  Rivista >> Archivio >> 2009 >> Numero 3
 
 


2009,
Numero 3/4

Putin contro la Verità (Putin vs. the Truth)

RussiaGli archivi sovietici rivelati da Jonathan Brent, direttore editoriale della Yale Unuiversity, nel libro “Dentro gli archivi di Stalin, alla scoperta della Nuova Russia
di Orlando Figes

Il professor Orlando Figes insegna Storia al Birkbeck College, presso l’Università di Londra, e collabora regolarmente con la rivista New York Review of Books. Recensendo Inside the Stalin Archives: Discovering the New Russia, un libro di Jonathan Brent, direttore editoriale della Yale University Press, Figes dimostra come nella Russia putiniana l’utilizzo spregiudicato del passato sia un potente strumento di legittimazione del potere e di lotta politica. Sia all’interno che sulla scena internazionale. Infatti, l’opaca gestione della memoria nella Russia post sovietica ha consentito, e sta consentendo, al Cremlino di riaffermare la propria supremazia assoluta su qualsiasi forma di opposizione, che promani dal parlamento o dalla società civile, e di giustificare la ripresa di una politica estera aggressiva ed ambiziosa.
Il collasso del sistema sovietico diede un improvviso e grande slancio allo sfruttamento degli archivi russi. Nei primi caotici anni eltsiniani quella sorta di liberalizzazione archivistica attirò nel Paese torme di giornalisti e pubblicisti alla ricerca di scoop e rivelazioni sensazionali sull’oscuro passato sovietico. In quell’epoca di fermenti – racconta Orlando ...