Email:
Password:
Non sei ancora iscritto? clicca qui
Iscriviti alla Newsletter:
ABBONAMENTI e RINNOVI  Critica TV Cerca nel sito:
Links   Chi Siamo  
Critica Sociale (anno 2014)
Storia e documenti di trent'anni (1980-2013)
Le pubblicazioni e i dibattiti
Le radici della democrazia e la Critica di Turati



AMBIENTE (45)
CRITICA SOCIALE (52)
CULTURA POLITICA (372)
DEMOCRAZIA (395)
DIRITTI UMANI (116)
ECONOMIA (254)
ENERGIA (74)
GEOPOLITICA (402)
POLITICHE SOCIALI (77)
SICUREZZA (291)
STORIA (98)
TERRORISMO (62)


Afghanistan (66)
Ahmadinejad (56)
Al-qaeda (29)
America (56)
Berlusconi (56)
Blair (61)
Brown (83)
Bush (131)
Cameron (31)
Casa Bianca (20)
Cina (141)
Clinton (71)
Comunismo (18)
Craxi (34)
Cremlino (33)
Crisi (88)
Egitto (19)
Elezioni (26)
Euro (24)
Europa (242)
Fed (16)
Francia (58)
Frattini (16)
G8 (17)
Gas (19)
Gaza (30)
Gazprom (24)
Georgia (40)
Germania (36)
Gran Bretagna (47)
Guerra Fredda (23)
Hamas (56)
Hezbollah (38)
India (42)
Iran (166)
Iraq (52)
Israele (148)
Italia (110)
Labour (58)
Libano (37)
Libia (21)
Mccain (84)
Medio Oriente (82)
Mediterraneo (19)
Medvedev (49)
Merkel (35)
Miliband (24)
Mosca (31)
Napolitano (16)
Nato (61)
Netanyahu (26)
Nucleare (53)
Obama (240)
Occidente (60)
Olmert (18)
Onu (43)
Pace (20)
Pakistan (34)
Palestina (23)
Palestinesi (31)
Pci (22)
Pd (26)
Pdl (16)
Pechino (27)
Petrolio (35)
Psi (19)
Putin (109)
Recessione (32)
Repubblicano (16)
Rubriche (53)
Russia (179)
Sarkozy (130)
Sinistra (24)
Siria (49)
Socialismo (40)
Stati Uniti (189)
Stato (23)
Teheran (20)
Tory (22)
Tremonti (30)
Turati (24)
Turchia (30)
Ucraina (25)
Ue (81)
Unione Europea (37)
Usa (228)
Welfare (16)

   
Home Page  >>  Rivista >> Archivio >> 2009 >> Numero 8
 
 


2009,
Numero 8

Dossetti e la Costituzione come Ideologia Politica

CulturaUscito postumo in questi mesi l’ultimo lavoro di Gianni Baget Bozzo con Pier Paolo Saleri (Edizioni Ares)
di Gianni Baget Bozzo – Pier Paolo Saleri

“C ostituzione & politica” e “Dossetti, il monaco Principe” sono i due testi, rispettivamente di don Gianni Baget Bozzo e di Pier Paolo Saleri, che costituiscono l’ultimo lavoro di don Gianni, uscito postumo pochi mesi dopo la sua morte: “Giuseppe Dossetti e la Costituzione come ideologia” edizioni Ares. Come rivela il coautore nella postfazione, l’idea del libro nasce nell’autunno del 2007 su iniziativa dello stesso Saleri che, prendendo spunto dalla lettura del dossettismo delineato da Baget Bozzo nella sua Storia della DC, ne propone un ulteriore sviluppo per evidenziare il “secondo profilo”, quello che ha permesso al vecchio amico di don Gianni (di cui fu collaboratore agli esordi della DC come dirigente del movimento giovanile dossettiano e collaboratore della rivista Cronache Sociali) di vincere dopo la fine della DC, e di egemonizzare la cultura politica della sinistra, cattolica ed ex comunista, raccogliendo la “questione morale” posta da Berlinguer nei confronti dei partiti anticomunisti, portata fino alle conseguenze estreme del “Colpo di Stato” (così si intitola un capitolo del saggio di don Gianni), al “giustizialismo”, al sostegno del progetto dell’Ulivo che porterà ...