Email:
Password:
Non sei ancora iscritto? clicca qui
Iscriviti alla Newsletter:
ABBONAMENTI e RINNOVI  Critica TV Cerca nel sito:
Links   Chi Siamo  
Critica Sociale (anno 2014)
Storia e documenti di trent'anni (1980-2013)
Le pubblicazioni e i dibattiti
Le radici della democrazia e la Critica di Turati



AMBIENTE (45)
CRITICA SOCIALE (52)
CULTURA POLITICA (372)
DEMOCRAZIA (395)
DIRITTI UMANI (116)
ECONOMIA (254)
ENERGIA (74)
GEOPOLITICA (402)
POLITICHE SOCIALI (77)
SICUREZZA (291)
STORIA (98)
TERRORISMO (62)


Afghanistan (66)
Ahmadinejad (56)
Al-qaeda (29)
America (56)
Berlusconi (56)
Blair (61)
Brown (83)
Bush (131)
Cameron (31)
Casa Bianca (20)
Cina (141)
Clinton (71)
Comunismo (18)
Craxi (34)
Cremlino (33)
Crisi (88)
Egitto (19)
Elezioni (26)
Euro (24)
Europa (242)
Fed (16)
Francia (58)
Frattini (16)
G8 (17)
Gas (19)
Gaza (30)
Gazprom (24)
Georgia (40)
Germania (36)
Gran Bretagna (47)
Guerra Fredda (23)
Hamas (56)
Hezbollah (38)
India (42)
Iran (166)
Iraq (52)
Israele (148)
Italia (110)
Labour (58)
Libano (37)
Libia (21)
Mccain (84)
Medio Oriente (82)
Mediterraneo (19)
Medvedev (49)
Merkel (35)
Miliband (24)
Mosca (31)
Napolitano (16)
Nato (61)
Netanyahu (26)
Nucleare (53)
Obama (240)
Occidente (60)
Olmert (18)
Onu (43)
Pace (20)
Pakistan (34)
Palestina (23)
Palestinesi (31)
Pci (22)
Pd (26)
Pdl (16)
Pechino (27)
Petrolio (35)
Psi (19)
Putin (109)
Recessione (32)
Repubblicano (16)
Rubriche (53)
Russia (179)
Sarkozy (130)
Sinistra (24)
Siria (49)
Socialismo (40)
Stati Uniti (189)
Stato (23)
Teheran (20)
Tory (22)
Tremonti (30)
Turati (24)
Turchia (30)
Ucraina (25)
Ue (81)
Unione Europea (37)
Usa (228)
Welfare (16)

   
Home Page  >>  Rivista >> Archivio >> 2009 >> Numero 8
 
 


2009,
Numero 8

Il Sud, delusioni e illusioni. Solo il Nord non crea sviluppo

Sulla questione meridionale
di Uccio Barone

Piano Marshall, Cassa del Mezzogiorno, Partito del Sud: il dibattito politico in queste ultime settimane si č surriscaldato sui temi cruciali della politica economica e dell’aggravarsi dello squilibrio tra Nord e Sud evidenziato dai piů accreditati istituti di ricerca. Ma davvero il Mezzogiorno ha sperperato colossali risorse messe a disposizione dello Stato? Davvero le fauci ingorde del clientelismo, delle mafie e della corruzione del ceto politico hanno ingoiato fiumi e montagne di finanziamenti pubblici cosě da giustificare gli anatemi della Lega Nord e il motto «Roma ladrona» con i suoi ascari meridionali?
Chi, come me, ha cercato di ricostruire scenari e contesti dell’intervento straordinario (nel primo volume dell’einaudiana Storia dell’Italia repubblicana) rimane colpito dal fatto che, nel fuoco delle polemiche tra «nordisti» e «sudisti», si trascurino alcuni essenziali dati di fatto.
In primo luogo, le cifre reali spese dalla Cassa per il Mezzogiorno dimostrano che l’azione riequilibratrice del dualismo economico originario č stata poco consistente.
Lo studio della Svimez condotto da S. Cafiero e G.E. Marciani ha recentemente calcolato che, dal 1951 al 1990, il totale degli...