Email:
Password:
Non sei ancora iscritto? clicca qui
Iscriviti alla Newsletter:
ABBONAMENTI e RINNOVI  Critica TV Cerca nel sito:
Links   Chi Siamo  
Critica Sociale (anno 2014)
Storia e documenti di trent'anni (1980-2013)
Le pubblicazioni e i dibattiti
Le radici della democrazia e la Critica di Turati



AMBIENTE (45)
CRITICA SOCIALE (52)
CULTURA POLITICA (372)
DEMOCRAZIA (395)
DIRITTI UMANI (116)
ECONOMIA (254)
ENERGIA (74)
GEOPOLITICA (402)
POLITICHE SOCIALI (77)
SICUREZZA (291)
STORIA (98)
TERRORISMO (62)


Afghanistan (66)
Ahmadinejad (56)
Al-qaeda (29)
America (56)
Berlusconi (56)
Blair (61)
Brown (83)
Bush (131)
Cameron (31)
Casa Bianca (20)
Cina (141)
Clinton (71)
Comunismo (18)
Craxi (34)
Cremlino (33)
Crisi (88)
Egitto (19)
Elezioni (26)
Euro (24)
Europa (242)
Fed (16)
Francia (58)
Frattini (16)
G8 (17)
Gas (19)
Gaza (30)
Gazprom (24)
Georgia (40)
Germania (36)
Gran Bretagna (47)
Guerra Fredda (23)
Hamas (56)
Hezbollah (38)
India (42)
Iran (166)
Iraq (52)
Israele (148)
Italia (110)
Labour (58)
Libano (37)
Libia (21)
Mccain (84)
Medio Oriente (82)
Mediterraneo (19)
Medvedev (49)
Merkel (35)
Miliband (24)
Mosca (31)
Napolitano (16)
Nato (61)
Netanyahu (26)
Nucleare (53)
Obama (240)
Occidente (60)
Olmert (18)
Onu (43)
Pace (20)
Pakistan (34)
Palestina (23)
Palestinesi (31)
Pci (22)
Pd (26)
Pdl (16)
Pechino (27)
Petrolio (35)
Psi (19)
Putin (109)
Recessione (32)
Repubblicano (16)
Rubriche (53)
Russia (179)
Sarkozy (130)
Sinistra (24)
Siria (49)
Socialismo (40)
Stati Uniti (189)
Stato (23)
Teheran (20)
Tory (22)
Tremonti (30)
Turati (24)
Turchia (30)
Ucraina (25)
Ue (81)
Unione Europea (37)
Usa (228)
Welfare (16)

   
Home Page  >>  Rivista >> Archivio >> 2012 >> Numero 1
 
 


2012,
Numero 1/2

Milano è fondata sulla mobilità

Lettera aperta di Tognoli al sindaco Pisapia. Chi amministra ha uno «sguardo complessivo»
di Dall'Avanti! Nuova Serie

Caro sindaco Pisapia e caro assessore Maran, dopo anni di fiera equidistanza, all’ ultimo ballottaggio abbiamo tifato per voi. Proprio per questo ci dispiace vedervi masochisticamente impantanati in una questione - quella dell’ inquinamento atmosferico - che la razionalità politica consiglierebbe di affrontare in maniera del tutto diversa. Innanzitutto, iniziamo col dire che il particolato - di qualunque grandezza - non è stato inventato dalle centraline che lo misurano, ma esiste in natura.
Questa constatazione, ovvia nella sua banalità, sembra non essere stata particolarmente metabolizzata dai vostri toni nel dibattito. Anche se i fattori entropici (cioè, quelli prodotti dall’ uomo) sono solo una parte della causa delle polveri, tuttavia, se si consulta il sito dell’ Arpa e si guardano le serie storiche di lungo periodo (trent’ anni, non trenta giorni), allora viene proprio la voglia di essere orgogliosi. Tutti gli inquinanti - comprese le polveri sottili - sono in costante miglioramento da almeno 25 anni. Questo, ovviamente, dipende in piccola parte dagli amministratori pubblici e in gran parte dai processi di deindustrializzazione, dall’ aver adottato tecnologie di salvaguardi...