Email:
Password:
Non sei ancora iscritto? clicca qui
Iscriviti alla Newsletter:
ABBONAMENTI e RINNOVI  Critica TV Cerca nel sito:
Links   Chi Siamo  
Critica Sociale (anno 2014)
Storia e documenti di trent'anni (1980-2013)
Le pubblicazioni e i dibattiti
Le radici della democrazia e la Critica di Turati



AMBIENTE (45)
CRITICA SOCIALE (52)
CULTURA POLITICA (372)
DEMOCRAZIA (395)
DIRITTI UMANI (116)
ECONOMIA (254)
ENERGIA (74)
GEOPOLITICA (402)
POLITICHE SOCIALI (77)
SICUREZZA (291)
STORIA (98)
TERRORISMO (62)


Afghanistan (66)
Ahmadinejad (56)
Al-qaeda (29)
America (56)
Berlusconi (56)
Blair (61)
Brown (83)
Bush (131)
Cameron (31)
Casa Bianca (20)
Cina (141)
Clinton (71)
Comunismo (18)
Craxi (34)
Cremlino (33)
Crisi (88)
Egitto (19)
Elezioni (26)
Euro (24)
Europa (242)
Fed (16)
Francia (58)
Frattini (16)
G8 (17)
Gas (19)
Gaza (30)
Gazprom (24)
Georgia (40)
Germania (36)
Gran Bretagna (47)
Guerra Fredda (23)
Hamas (56)
Hezbollah (38)
India (42)
Iran (166)
Iraq (52)
Israele (148)
Italia (110)
Labour (58)
Libano (37)
Libia (21)
Londra (16)
Mccain (84)
Medio Oriente (82)
Mediterraneo (19)
Medvedev (49)
Merkel (35)
Miliband (24)
Mosca (31)
Napolitano (16)
Nato (61)
Netanyahu (26)
Nucleare (53)
Obama (240)
Occidente (60)
Olmert (18)
Onu (43)
Pace (20)
Pakistan (34)
Palestina (23)
Palestinesi (31)
Pci (22)
Pd (26)
Pechino (27)
Petrolio (35)
Psi (19)
Putin (109)
Recessione (32)
Repubblicano (16)
Rubriche (53)
Russia (179)
Sarkozy (130)
Sinistra (24)
Siria (49)
Socialismo (40)
Stati Uniti (189)
Stato (23)
Teheran (20)
Tory (22)
Tremonti (30)
Turati (24)
Turchia (30)
Ucraina (25)
Ue (81)
Unione Europea (37)
Usa (228)
Welfare (16)

   
Home Page  >>  Rivista >> Archivio >> 2012 >> Numero 5
 
 


2012,
Numero 5/6

Vent’anni, un bilancio negativo. Sempre più urgente una riflessione critica

Resta attuale l’invito del Capo dello Stato
di Ugo Finetti

Innanzitutto voglio ringraziare Rino Formica e anche tutti i partecipanti per i loro intervenuti ma dire che la miglior definizione del ruolo che potrebbe avere l’Avanti è proprio nelle parole che sono state appena usate e rivolte a Rino Formica e cioè essere polemici e inclusivi al tempo stesso. Questa sarebbe il traguardo migliore e la caratterizzazione migliore non in termini di foglio museale. Questo no. E’ giusto il richiamo di D’Alfonso a non fare una cineteca. Beh le cineteche le possiamo fare e vanno fatte io mi ci adopero mi piace fare cineteche fotografiche e di documenti ma non è che siamo qui per piangerci addosso e per guardare indietro in modo distorto. Però dall’altra parte non dobbiamo nemmeno mettere il cappello sopra in modo unilaterale e in modo esclusivo anziché inclusivo.
Questo non significa che non bisogna dar vita a voce di candidati, dico che non ha senso fare l’Avanti per sostenere un candidato o una candidatura però per far sentire i candidati quando ci sono magari in campagna elettorale. I candidati che si richiamano agli ideali, alla tradizione e alle prospettive di un socialismo riformista. Non soltanto del socialismo riformista non voglio nemmeno inca...