Email:
Password:
Non sei ancora iscritto? clicca qui
Iscriviti alla Newsletter:
ABBONAMENTI e RINNOVI  Critica TV Cerca nel sito:
Links   Chi Siamo  
Critica Sociale (anno 2014)
Storia e documenti di trent'anni (1980-2013)
Le pubblicazioni e i dibattiti
Le radici della democrazia e la Critica di Turati



AMBIENTE (45)
CRITICA SOCIALE (52)
CULTURA POLITICA (372)
DEMOCRAZIA (395)
DIRITTI UMANI (116)
ECONOMIA (254)
ENERGIA (74)
GEOPOLITICA (402)
POLITICHE SOCIALI (77)
SICUREZZA (291)
STORIA (98)
TERRORISMO (62)


Afghanistan (66)
Ahmadinejad (56)
Al-qaeda (29)
America (56)
Berlusconi (56)
Blair (61)
Brown (83)
Bush (131)
Cameron (31)
Casa Bianca (20)
Cina (141)
Clinton (71)
Comunismo (18)
Craxi (34)
Cremlino (33)
Crisi (88)
Egitto (19)
Elezioni (26)
Euro (24)
Europa (242)
Fed (16)
Francia (58)
Frattini (16)
G8 (17)
Gas (19)
Gaza (30)
Gazprom (24)
Georgia (40)
Germania (36)
Gran Bretagna (47)
Guerra Fredda (23)
Hamas (56)
Hezbollah (38)
India (42)
Iran (166)
Iraq (52)
Israele (148)
Italia (110)
Labour (58)
Libano (37)
Libia (21)
Londra (16)
Mccain (84)
Medio Oriente (82)
Mediterraneo (19)
Medvedev (49)
Merkel (35)
Miliband (24)
Mosca (31)
Napolitano (16)
Nato (61)
Netanyahu (26)
Nucleare (53)
Obama (240)
Occidente (60)
Olmert (18)
Onu (43)
Pace (20)
Pakistan (34)
Palestina (23)
Palestinesi (31)
Pci (22)
Pd (26)
Pdl (16)
Pechino (27)
Petrolio (35)
Psi (19)
Putin (109)
Recessione (32)
Repubblicano (16)
Rubriche (53)
Russia (179)
Sarkozy (130)
Sinistra (24)
Siria (49)
Socialismo (40)
Stati Uniti (189)
Stato (23)
Teheran (20)
Tory (22)
Tremonti (30)
Turati (24)
Turchia (30)
Ucraina (25)
Ue (81)
Unione Europea (37)
Usa (228)

   
Home Page  >>  Rivista >> Archivio >> 2012 >> Numero 5
 
 


2012,
Numero 5/6

L’Avanti! è anche progetto politico. Consenso al giornale e ritorno dei socialisti

Riportare la politica al suo ruolo di partecipazione alle decisioni
di Daniele Delbene

Tanti compagni mi chiedono, rinasce l’Avanti! o nasce un qualche movimento politico? Tanti domandano, ma se rinasce l’Avanti!, allora si ricrea il luogo nel quale possiamo scrivere la nostra opinione e scambiarla con altri? Tanti altri auspicano che con il ritorno dell’Avanti! possa ritornare anche qualche cosa di più. Altri temono che con il ritorno dell’Avanti! possa ritornare questo qualcosa di più. Insomma, la curiosità è forte. Quando c’è interesse ci possono anche essere idee differenti, ma è in queste condizioni che i progetti possono maturare. Leggendo attentamente il documento di Rino Formica si trovano le risposte a molte domande, sul giornale e sul movimento.
Prima di tutto, è necessario individuare un luogo nel quale tutti coloro che hanno fatto parte del movimento socialista italiano e del partito socialista italiano possano riconoscersi, ma ovviamente questo non basta. Bisogna anche far sì che si individui un luogo all’interno del quale anche chi non ha fatto parte di quella esperienza politica, ma si riconosce oggi nei valori del socialismo democratico, possa trovare rappresentanza, rappresentatività e confronto.
Come si ricrea la politica? Si ricrea con l’elaborazio...