Email:
Password:
Non sei ancora iscritto? clicca qui
Iscriviti alla Newsletter:
ABBONAMENTI e RINNOVI  Critica TV Cerca nel sito:
Links   Chi Siamo  
Critica Sociale (anno 2014)
Storia e documenti di trent'anni (1980-2013)
Le pubblicazioni e i dibattiti
Le radici della democrazia e la Critica di Turati



AMBIENTE (45)
CRITICA SOCIALE (52)
CULTURA POLITICA (372)
DEMOCRAZIA (395)
DIRITTI UMANI (116)
ECONOMIA (254)
ENERGIA (74)
GEOPOLITICA (402)
POLITICHE SOCIALI (77)
SICUREZZA (291)
STORIA (98)
TERRORISMO (62)


Afghanistan (66)
Ahmadinejad (56)
Al-qaeda (29)
America (56)
Berlusconi (56)
Blair (61)
Brown (83)
Bush (131)
Cameron (31)
Casa Bianca (20)
Cina (141)
Clinton (71)
Comunismo (18)
Craxi (34)
Cremlino (33)
Crisi (88)
Egitto (19)
Elezioni (26)
Euro (24)
Europa (242)
Fed (16)
Francia (58)
Frattini (16)
G8 (17)
Gas (19)
Gaza (30)
Gazprom (24)
Georgia (40)
Germania (36)
Gran Bretagna (47)
Guerra Fredda (23)
Hamas (56)
Hezbollah (38)
India (42)
Iran (166)
Iraq (52)
Israele (148)
Italia (110)
Labour (58)
Libano (37)
Libia (21)
Mccain (84)
Medio Oriente (82)
Mediterraneo (19)
Medvedev (49)
Merkel (35)
Miliband (24)
Mosca (31)
Napolitano (16)
Nato (61)
Netanyahu (26)
Nucleare (53)
Obama (240)
Occidente (60)
Olmert (18)
Onu (43)
Pace (20)
Pakistan (34)
Palestina (23)
Palestinesi (31)
Pci (22)
Pd (26)
Pdl (16)
Pechino (27)
Petrolio (35)
Psi (19)
Putin (109)
Recessione (32)
Repubblicano (16)
Rubriche (53)
Russia (179)
Sarkozy (130)
Sinistra (24)
Siria (49)
Socialismo (40)
Stati Uniti (189)
Stato (23)
Teheran (20)
Tory (22)
Tremonti (30)
Turati (24)
Turchia (30)
Ucraina (25)
Ue (81)
Unione Europea (37)
Usa (228)
Welfare (16)

   
Home Page  >>  Rivista >> Archivio >> 2012 >> Numero 8
 
 


2012,
Numero 8

Siamo Tornati

1994 - Numero 1
di Stefano Carluccio

Con questo numero estremamente ridotto nella foliazione si avvia la ripresa delle pubblicazioni della Critica sociale dopo un lungo periodo di interruzione. La periodicità passerà da mensile a settimanale, ma la regolarità delle uscite sarà garantita solo dal prossimo mese: in questo periodo infatti la cooperativa di ex giornalisti dell'Avanti! che ha assunto l'impegno di diventare editore della testata riformista, si farà carico di promuovere una capillare sottoscrizione di adesioni per realizzare una proprietà diffusa della rivista. Con la chiusura dell'Avanti!, di Mondoperaio e per lungo tempo della stessa Critica sociale, i socialisti si sono trovati nel pieno della propria disfatta privi di ogni strumento di comunicazione e di ogni riferimento di riunificazione. Saranno questi i due obiettivi prioritari che ci impegniamo a conseguire, oltre alla ripresa di una battaglia socialista di opposizione al regime illiberale e antipopolare che si profila imminente.
Sono ormai più di cento anni che è stata fondata la Critica Sociale, il suo primo numero, infatti risale al lontano 1891 e la sua lunga vita ha subito tutti i travagli, le difficoltà e i problemi di una rivist...