Email:
Password:
Non sei ancora iscritto? clicca qui
Iscriviti alla Newsletter:
ABBONAMENTI e RINNOVI  Critica TV Cerca nel sito:
Links   Chi Siamo  
Critica Sociale (anno 2014)
Storia e documenti di trent'anni (1980-2013)
Le pubblicazioni e i dibattiti
Le radici della democrazia e la Critica di Turati



AMBIENTE (45)
CRITICA SOCIALE (52)
CULTURA POLITICA (372)
DEMOCRAZIA (395)
DIRITTI UMANI (116)
ECONOMIA (254)
ENERGIA (74)
GEOPOLITICA (402)
POLITICHE SOCIALI (77)
SICUREZZA (291)
STORIA (98)
TERRORISMO (62)


Afghanistan (66)
Ahmadinejad (56)
Al-qaeda (29)
America (56)
Berlusconi (56)
Blair (61)
Brown (83)
Bush (131)
Cameron (31)
Casa Bianca (20)
Cina (141)
Clinton (71)
Comunismo (18)
Craxi (34)
Cremlino (33)
Crisi (88)
Egitto (19)
Elezioni (26)
Euro (24)
Europa (242)
Fed (16)
Francia (58)
Frattini (16)
G8 (17)
Gas (19)
Gaza (30)
Gazprom (24)
Georgia (40)
Germania (36)
Gran Bretagna (47)
Guerra Fredda (23)
Hamas (56)
Hezbollah (38)
India (42)
Iran (166)
Iraq (52)
Israele (148)
Italia (110)
Labour (58)
Libano (37)
Libia (21)
Mccain (84)
Medio Oriente (82)
Mediterraneo (19)
Medvedev (49)
Merkel (35)
Miliband (24)
Mosca (31)
Napolitano (16)
Nato (61)
Netanyahu (26)
Nucleare (53)
Obama (240)
Occidente (60)
Olmert (18)
Onu (43)
Pace (20)
Pakistan (34)
Palestina (23)
Palestinesi (31)
Pci (22)
Pd (26)
Pdl (16)
Pechino (27)
Petrolio (35)
Psi (19)
Putin (109)
Recessione (32)
Repubblicano (16)
Rubriche (53)
Russia (179)
Sarkozy (130)
Sinistra (24)
Siria (49)
Socialismo (40)
Stati Uniti (189)
Stato (23)
Teheran (20)
Tory (22)
Tremonti (30)
Turati (24)
Turchia (30)
Ucraina (25)
Ue (81)
Unione Europea (37)
Usa (228)
Welfare (16)

   
Home Page  >>  Rivista >> Archivio >> 2012 >> Numero 9
 
 


2012,
Numero 9

Achille Occhetto Dixit. Perché l'ex Pci non divenne socialista

1995 - Numero 6
di Critica Sociale

L'attuale vicepresidente del Partito Socialista Europeo ha straordinaria collezione di motti che una tenace coerenza antisocialista. Almeno sino a quando non è stato eletto vicepresidente dei socialisti europei e, soprattutto, sino a quando si è interrotto il finanziamento di Mosca al Pci-Pds proseguito sino al 1990 come documentiamo.


“Ora credo che si debba riconoscere, ancor oggi, che la strada scelta dai bolscevichi era l'unica storicamente possibile per salvare la conquista della Rivoluzione d'ottobre”.
(1985)

“Il Leninismo vive nella lotta (...). La rivoluzione è tornata all'ordine del giorno in Occidente”.
(1968)

“Io sono e resto un comunista italiano. Se si darà vita a una nuova forza politica ci parteciperò con le idee di un comunista”.
(15 settembre 1991)

“Il Marxismo e il Leninismo, oramai vittoriosi nella critica al capitalismo, si trovano di fronte a nuovi traguardi teorici e pratici”.
(18 luglio 1969)

“L'obiettivo storico che il movimento operaio internazionale deve proporsi di risolvere è di creare le condizioni oggettive (...) della costruzione di un uomo nuovo, di un completo dispiegarsi della concezione marxista della democr...