Email:
Password:
Non sei ancora iscritto? clicca qui
Iscriviti alla Newsletter:
ABBONAMENTI e RINNOVI  Critica TV Cerca nel sito:
Links   Chi Siamo  
Critica Sociale (anno 2014)
Storia e documenti di trent'anni (1980-2013)
Le pubblicazioni e i dibattiti
Le radici della democrazia e la Critica di Turati



AMBIENTE (45)
CRITICA SOCIALE (52)
CULTURA POLITICA (372)
DEMOCRAZIA (395)
DIRITTI UMANI (116)
ECONOMIA (254)
ENERGIA (74)
GEOPOLITICA (402)
POLITICHE SOCIALI (77)
SICUREZZA (291)
STORIA (98)
TERRORISMO (62)


Afghanistan (66)
Ahmadinejad (56)
Al-qaeda (29)
America (56)
Berlusconi (56)
Blair (61)
Brown (83)
Bush (131)
Cameron (31)
Casa Bianca (20)
Cina (141)
Clinton (71)
Comunismo (18)
Craxi (34)
Cremlino (33)
Crisi (88)
Egitto (19)
Elezioni (26)
Euro (24)
Europa (242)
Fed (16)
Francia (58)
Frattini (16)
G8 (17)
Gas (19)
Gaza (30)
Gazprom (24)
Georgia (40)
Germania (36)
Gran Bretagna (47)
Guerra Fredda (23)
Hamas (56)
Hezbollah (38)
India (42)
Iran (166)
Iraq (52)
Israele (148)
Italia (110)
Labour (58)
Libano (37)
Libia (21)
Londra (16)
Mccain (84)
Medio Oriente (82)
Mediterraneo (19)
Medvedev (49)
Merkel (35)
Miliband (24)
Mosca (31)
Napolitano (16)
Nato (61)
Netanyahu (26)
Nucleare (53)
Obama (240)
Occidente (60)
Olmert (18)
Onu (43)
Pace (20)
Pakistan (34)
Palestina (23)
Palestinesi (31)
Pci (22)
Pd (26)
Pdl (16)
Pechino (27)
Petrolio (35)
Psi (19)
Putin (109)
Recessione (32)
Repubblicano (16)
Rubriche (53)
Russia (179)
Sarkozy (130)
Sinistra (24)
Siria (49)
Socialismo (40)
Stati Uniti (189)
Stato (23)
Teheran (20)
Tory (22)
Tremonti (30)
Turati (24)
Turchia (30)
Ucraina (25)
Ue (81)
Unione Europea (37)
Usa (228)

   
Home Page  >>  Rivista >> Archivio >> 2001 >> Numero 8
 
 


2001,
Numero 8

UN PUNTO DI FORZA SU TEMI COMUNI

di documento SDI

La crisi strutturale ed ideale della Sinistra italiana impone a tutte le sue componenti una profonda riflessione e, soprattutto, un'iniziativa concreta che ridia una prospettiva, dei contenuti veri ed un nuovo entusiasmo a tutti coloro che sono uniti da un "comune sentire". Un'iniziativa che deve dare un contributo a superare l'attuale anomalia della sinistra italiana, ancorandola chiaramente al SOCIALISMO EUROPEO. Un'iniziativa che superi vecchie divisioni, sia mobilitante di nuove energie, recuperi un forte consenso che pure pụ esserci, chiuda definitivamente, con parole di verità, una lunga stagione di Giustizialismo che ha prodotto, nella Sinistra, soltanto macerie. Le elezioni del 13 Maggio hanno concluso una fase politica chiudendo, per quanto riguarda lo SDI, la fase della tattica per la sopravvivenza di un piccolo partito e di un modesto gruppo parlamentare. Tale fase non solo deve considerarsi conclusa ma deve lasciare spazio ad un progetto più ampio, più ambizioso, nel quale il ruolo, le energie e le risorse dei socialisti possano ritrovare una rinnovata iniziativa. Solo coś un partito pur piccolo come lo SDI pụ avere un ruolo importante nella riorganizzazione di una...