Email:
Password:
Non sei ancora iscritto? clicca qui
Iscriviti alla Newsletter:
ABBONAMENTI e RINNOVI  Critica TV Cerca nel sito:
Links   Chi Siamo  
Critica Sociale (anno 2014)
Storia e documenti di trent'anni (1980-2013)
Le pubblicazioni e i dibattiti
Le radici della democrazia e la Critica di Turati



AMBIENTE (45)
CRITICA SOCIALE (52)
CULTURA POLITICA (372)
DEMOCRAZIA (395)
DIRITTI UMANI (116)
ECONOMIA (254)
ENERGIA (74)
GEOPOLITICA (402)
POLITICHE SOCIALI (77)
SICUREZZA (291)
STORIA (98)
TERRORISMO (62)


Afghanistan (66)
Ahmadinejad (56)
Al-qaeda (29)
America (56)
Berlusconi (56)
Blair (61)
Brown (83)
Bush (131)
Cameron (31)
Casa Bianca (20)
Cina (141)
Clinton (71)
Comunismo (18)
Craxi (34)
Cremlino (33)
Crisi (88)
Egitto (19)
Elezioni (26)
Euro (24)
Europa (242)
Fed (16)
Francia (58)
Frattini (16)
G8 (17)
Gas (19)
Gaza (30)
Gazprom (24)
Georgia (40)
Germania (36)
Gran Bretagna (47)
Guerra Fredda (23)
Hamas (56)
Hezbollah (38)
India (42)
Iran (166)
Iraq (52)
Israele (148)
Italia (110)
Labour (58)
Libano (37)
Libia (21)
Mccain (84)
Medio Oriente (82)
Mediterraneo (19)
Medvedev (49)
Merkel (35)
Miliband (24)
Mosca (31)
Napolitano (16)
Nato (61)
Netanyahu (26)
Nucleare (53)
Obama (240)
Occidente (60)
Olmert (18)
Onu (43)
Pace (20)
Pakistan (34)
Palestina (23)
Palestinesi (31)
Pci (22)
Pd (26)
Pdl (16)
Pechino (27)
Petrolio (35)
Psi (19)
Putin (109)
Recessione (32)
Repubblicano (16)
Rubriche (53)
Russia (179)
Sarkozy (130)
Sinistra (24)
Siria (49)
Socialismo (40)
Stati Uniti (189)
Stato (23)
Teheran (20)
Tory (22)
Tremonti (30)
Turati (24)
Turchia (30)
Ucraina (25)
Ue (81)
Unione Europea (37)
Usa (228)
Welfare (16)

   
Home Page  >>  Rivista >> Archivio >> 2009 >> Numero 1
 
 


2009,
Numero 1/2

Nota politica

Si prepara il logoramento del primo Governo Berlusconi
di Bettino Craxi

Fonte autorevole informa:
1°) - II presidente Scalfaro non perde occasione per esprimere la sua profonda avversione nei confronti del nuovo presidente Berlusconi. Questi ultimo nasce da una fortunata improvvisazione politica, ma almeno, come uomo, imprenditore dinamico, come cultura pratica e come stile di vita è agli antìpodi di un vecchio rappresentante di un sistema comunque logorato.
2°) - II presidente Scalfaro ha ripetutamente espresso il suo fermo intendimento di non consentire al presidente Berlusconi di andare allo scioglimento del parlamento ed alle elezioni in caso di crisi governativa. Gli metterebbe fra i piedi comunque un “governicchio” come già se ne sono visti nel passato. La magistratura, se ancora annata e protetta, si preoccuperebbe di fare il resto.
3°) - Il presidente Scalfaro considera Berlusconi ormai in fase avanzata di logoramento e ritiene, che, la sua liquidazione sia solo questione di tempo.
4°) - Dal canto suo il governo non gode buona salute e nonostante i generosi sforzi di alcuni, è in evidente perdita di velocità. Per quanto ci si voglia coprire gli occhi di fette di salame non si può non vedere quanta superficialità, improvvisazione, incapacità si...