Email:
Password:
Non sei ancora iscritto? clicca qui
Iscriviti alla Newsletter:
ABBONAMENTI e RINNOVI  Critica TV Cerca nel sito:
Links   Chi Siamo  
Critica Sociale (anno 2014)
Storia e documenti di trent'anni (1980-2013)
Le pubblicazioni e i dibattiti
Le radici della democrazia e la Critica di Turati



AMBIENTE (45)
CRITICA SOCIALE (52)
CULTURA POLITICA (372)
DEMOCRAZIA (395)
DIRITTI UMANI (116)
ECONOMIA (254)
ENERGIA (74)
GEOPOLITICA (402)
POLITICHE SOCIALI (77)
SICUREZZA (291)
STORIA (98)
TERRORISMO (62)


Afghanistan (66)
Ahmadinejad (56)
Al-qaeda (29)
America (56)
Berlusconi (56)
Blair (61)
Brown (83)
Bush (131)
Cameron (31)
Casa Bianca (20)
Cina (141)
Clinton (71)
Comunismo (18)
Craxi (34)
Cremlino (33)
Crisi (88)
Egitto (19)
Elezioni (26)
Euro (24)
Europa (242)
Fed (16)
Francia (58)
Frattini (16)
G8 (17)
Gas (19)
Gaza (30)
Gazprom (24)
Georgia (40)
Germania (36)
Gran Bretagna (47)
Guerra Fredda (23)
Hamas (56)
Hezbollah (38)
India (42)
Iran (166)
Iraq (52)
Israele (148)
Italia (110)
Labour (58)
Libano (37)
Libia (21)
Mccain (84)
Medio Oriente (82)
Mediterraneo (19)
Medvedev (49)
Merkel (35)
Miliband (24)
Mosca (31)
Napolitano (16)
Nato (61)
Netanyahu (26)
Nucleare (53)
Obama (240)
Occidente (60)
Olmert (18)
Onu (43)
Pace (20)
Pakistan (34)
Palestina (23)
Palestinesi (31)
Pci (22)
Pd (26)
Pdl (16)
Pechino (27)
Petrolio (35)
Psi (19)
Putin (109)
Recessione (32)
Repubblicano (16)
Rubriche (53)
Russia (179)
Sarkozy (130)
Sinistra (24)
Siria (49)
Socialismo (40)
Stati Uniti (189)
Stato (23)
Teheran (20)
Tory (22)
Tremonti (30)
Turati (24)
Turchia (30)
Ucraina (25)
Ue (81)
Unione Europea (37)
Usa (228)
Welfare (16)

   
Home Page  >>  Rivista >> Archivio >> 2009 >> Numero 3
 
 


2009,
Numero 3/4

“La sinistra deve rompere con Di Pietro”. Faccia autocritica su Bettino Craxi o č destinata a finire in mille pezzi

Gianni Baget BozzoL’ultima intervista sulla situazione politica e la sua adesione agli Amici della Critica Sociale
di Gianni Baget Bozzo

Quella che segue č un’intervista a don Gianni Baget Bozzo frutto di un colloquio svoltosi nella sua abitazione di Genova in due incontri alla vigilia del 25 aprile con la Direzione di Critica Sociale. Oltre agli argomenti trattati nel testo, negli incontri erano stati prospettati i temi e le iniziative venture della Critica Sociale e dell’ “Associazione Amici di Critica Sociale” al cui comitato scientifico e alla cui direzione don Gianni aveva accordato la propria disponibilitŕ a prendere parte in vista della prima “Conferenza Nazionale degli Amici di Critica Sociale”, in programma per il gennaio 2010 in occasione delle iniziative per il decimo anniversario della scomparsa di Bettino Craxi.
Infine don Gianni ci raccomandava di prestare attenzione e impegnarci a rivalutare la figura di Giuseppe Saragat, vero vincitore contro il Fronte popolare nel ’48, mettendoci in contatto con Michele Donno di cui sta per uscire per Rubettino il volume “Saragat ’47-‘52”.
Il testo seguente č stato rivisto e corretto da don Gianni nel corso del secondo incontro.

Sergio Scalpelli, Ugo Finetti, Stefano Carluccio


Dopo la scomparsa del PSI la maggior parte dei suoi elettori ha scelto di votare per Fo...